27.06.2017
Travertino – Acqua termale pietrificata
hat-beauty_0013

Il “lapis tiburtinus”, il famoso travertino, caratterizza il paesaggio nei dintorni di Bagno Vignoni. A causa della forza dell’'acqua termale, calda e ricca di calcare, si sono depositati nel corso degli anni grandi quantità di tufo sedimentato. Nelle sue conformazioni più compatte questa pietra viene chiamata travertino.


Questo materiale, imparentato con il marmo, è considerato fin dall’ antichità un pregiato materiale da lavoro, utile per la realizzazione di monumenti e sculture. Il suo colore chiaro e la sua struttura caratteristica danno un’ atmosfera calda e raffinata.

A tal proposito: L'ADLER Thermae Spa & Relax Resort è stato costruito su una cava di travertino in disuso e forma oggi con essa un armonioso insieme architettonico. Il segreto dell'acqua termale di Bagno Vignoni si trova nella sua composizione concentrata e bilanciata di composti di zolfo, bicarbonato e solfati. In associazione con il suo alto calore sorgivo di 52° C è un efficace rimedio per la cura della pelle e delle vie respiratorie, capace di rafforzare la circolazione cardiaca ed il sistema immunitario, il tessuto connettivo e i vasi sanguigni nonché di lenire i dolori alle ossa e alle articolazioni.


indietro

0 Commenti

Scrivete un commento

arrivo
partenza